Pagina Ufficiale
Instagram

Tilomi

Tilomi

Il tiloma è l’ispessimento (in forma circoscritta) della pelle (ipercheratosi) che tipicamente si sviluppa nei piedi, nella zona soggetta a continui carichi, quali attriti o compressioni.
Il tiloma non dovrà essere trascurato in quanto può generare conseguenze per la postura e la salute in generale.

 

Quali sono i sintomi del Tilomi?
Il primo sintomo che si presenta è il dolore acuto della parte interessata
Il tiloma generalmente crea un’area di cute ispessita e di dura consistenza, maggiormente sulla prominenza ossea fra il quarto ed il quinto dito del piede che può comparire anche sulla superficie plantare. In alcuni casi, il tiloma si presenta come una lesione di molle consistenza.

Oltre a notare un evidente ispessimento della pelle, chi soffre di tiloma manifesta:

• superficie dura;
• superficie epidermica spessa e sporgente;
• pelle di color giallo chiaro;
• in alcuni casi gravi può provocare ulcere (prevalentemente nei pazienti afflitti dal diabete);
• difficoltà a deambulare.

 

Quali sono le cause del Tilomi?

Principalmente il fattore di rischio è la compressione delle dita. Altre cause sono:
• pressioni o microtraumi ;
• microtraumi diretti;
• modo scorretto di camminare;
• camminare scalzi;
• calzature non adatte;
• utilizzo dei tacchi alti;
• utilizzo delle scarpe senza le calze;
• infezioni della pelle;
• diabete;
• presenza del papilloma virus sulla pianta del piede;
• postura scorretta;
• sport dove si verificano continue pressioni sui piedi o sulle mani.

 

Primo Intervento
Si consiglia di indossare divaricatore delle dita.

 

Quale Specialista
In questi casi è opportuno rivolgersi ad un medico Dermatologo.

 

La cura
Nella maggior parte dei casi viene asportato chirurgicamente o attraverso l’uso del laser
In alcuni casi in commercio sono disponibili rimedi sia per ridurre l’ispessimento cutaneo sia per prevenire sfregamenti e pressioni eccessive:
• creme reidratanti
• imbottiture da applicare alla zona interessata dal disturbo
• cerotti protettivi
• ortesi in silicone da applicare ai piedi (per una migliore redistribuzione della pressione).

 

Come prevenire il Tilomi?
Per prevenire il la formazione di tilomi, si consiglia l’utilizzo di calzature adeguate, oltre a:
• mantenere un corretta igiene dei piedi,
• utilizzare saponi idratanti e antibatterici,
• asciugare sempre in modo accurato i piedi, dopo averli lavati, evitando che alcune zone restino più bagnate e quindi più umide (specie gli spazi tra le dita),
• fare un pediluvio ogni tanto ed eliminare delicatamente le piccole aree più dure ed ispessite del piede con la pietra pomice o con una limetta in cartone,
• utilizzare scarpe comode.